Vini Locali

PAESTUM
Indicazione geografica tipica - Data: 22 novembre 1995

Bianco: frizzante, amabile e passito.

Rosso: frizzante, amabile, passito e novello.

Rosato: frizzante e amabile.

Aglianico, Barbera, Coda di Volpe, Fiano, Moscato bianco, Piedirosso, Primitivo, Sciascinoso (85%). È consentito l'uso di altri vitigni a bacca di colore analogo, purché autorizzati per la provincia di Salerno, fino ad un massimo del 15%.

Resa max per ettaro: per i vini denominati Paestum bianco 14 tonnellate, con la specificazione del vitigno 13 tonnellate; per i vini denominati Paestum rosso e rosato 12 tonnellate, con la specificazione del vitigno 11 tonnellate;
Titolo alcolometrico minimo: per i bianchi 9,5% per i rossi e i rosati 10%.
Nel caso di annate sfavorevoli, tali valori possono essere ridotti dello 0,5%.
La resa massima delle uve in vino finito, comunque, non deve superare il 75% (se passito, invece, non può essere superiore al 50%).
Al momento della messa in vendita questo vino deve assicurare i seguenti titoli alcolometrici:
Paestum bianco 10% Paestum rosso 10,5% Paestum rosato 10,5% Paestum novello 11% Paestum frizzante 10,5%
Paestum passito secondo la vigente normativa

 

Comune di Serre
Tel. 0828/974900 – 974901
Fax 0828/974798

info@comune.serre.sa.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.179 secondi
Powered by Asmenet Campania